Notizia

28.09.2017

La nostra Fondazione sarà presente anche quest'anno alla notte europea dei ricercatori

La Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro sarà presente, venerdì 29 settembre, alla Notte Europea dei Ricercatori con un proprio stand, in piazza Castello, a Torino, il numero 64 (lato Prefettura).

Sarà intitolato "Le cellule del cancro" e darà la possibilità ai visitatori di constatare da vicino la difficile e preziosa battaglia che quotidianamente si combatte nei laboratori dell'Istituto di Candiolo per dare ai medici sempre nuove armi contro questa malattia.

Sarà uno stand interattivo, dove 25 ricercatori e anatomopatologi si alterneranno a disposizione del pubblico. All'interno poster scientifici illustreranno le diverse attività di ricerca, una postazione video sintetizzerà i passaggi della trasformazione della cellula da sana a cancerosa e saranno presenti due sofisticati microscopi uno a contrasto di fase ed uno diritto. Entrambi saranno collegati ad uno schermo attraverso una telecamera permettendo al pubblico di visualizzare immediatamente le linee cellulari di cancro coltivate in vitro e i reperti di tessuto studiati dall'anatomia patologica. Si vedrà anche come tramite la corsa elettroforetica di un frammento di DNA si possono ricercare le mutazioni da cui si origina la trasformazione di una cellula sana in cancerosa. 

Lo stand della Fondazione dedica molta attenzione ai visitatori più giovani: sarà una delle tappe del "Rally della scienza", una sorta di caccia al tesoro riservata agli allievi delle scuole primarie e secondarie. I piccoli visitatori potranno, inoltre, vedere un fumetto a loro dedicato e cimentarsi con "i ferri del mestiere" dei ricercatori (guanti, provette, piastre) per preparare i "terreni di coltura" per le cellule.